Categorie
Salute

Denti Bianchi in Modo Naturale: 10 Consigli Utili

Un sorriso sano e profumato è il nostro miglior biglietto da visita. Mantenere la salute della nostra bocca può essere molto semplice, basta seguire alcuni accorgimenti. Vediamo insieme quali rimedi naturali possono esser utilizzati per pulire e sbiancare i nostri denti.

Sbiancamento dentale? Rivolgiti sempre al tuo dentista

Una bocca sana e pulita e l’obiettivo di tutti. Prendersi cura dei propri denti non è solo una questione di natura estetica, ma rappresenta un investimento per la nostra salute generale. Per ottenere un sorriso smagliante, potreste rivolgervi al vostro dentista di fiducia che valuterà se effettuare o meno il trattamento. È importante, infatti, evitare di sbiancare i denti con prodotti che normalmente troviamo in commercio poiché, questa procedura che apparentemente non presenta rischi può, invece, essere un pericolo per la vostra salute dentale. I trattamenti sbiancanti con prodotti di sintesi dovrebbero essere sempre evitati in presenza di gengiviti, infiammazioni del cavo orale o in caso di ipersensibilità. Rivolgetevi sempre, quindi, a personale medico esperto!

Come rendere i denti più bianchi con rimedi naturali

Vediamo ora insieme 10 rimedi naturali e consigli che vi consentiranno di rendere i vostri denti più bianchi e più sani.

1. Bicarbonato. Per sbiancare efficacemente i denti e avere risultati visibili in pochi giorni, provate ad utilizzare il bicarbonato miscelato a poca acqua. Create, così, una pappetta da usare sullo spazzolino da denti proprio come un normale dentifricio.

2. Lavare i denti dopo aver mangiato. Se ne avete la possibilità, lavate sempre i denti dopo aver mangiato. Oltre a regalarvi un alito sempre fresco e profumato, questa piccola attenzione vi aiuterà a mantenere la vostra dentatura sempre perfettamente bianca.

3. Utilizzate filo e scovolino. Almeno una volta al giorno, per una pulizia ottimale, è consigliabile utilizzare il filo interdentale e lo scovolino. In questo modo, riuscirete ad eliminare le tracce di cibo tra i denti, prevenendo l’ingiallimento dentale.

4. Prevenzione. La prevenzione è la prima arma per avere una dentatura bianca e sana. Ogni 6 mesi è consigliabile recarsi dal proprio dentista per effettuare un controllo e un’eventuale pulizia dei denti. In questo modo, sarete liberi dalla placca, nemica numero uno dei denti.

5. Utilizzate lo spazzolino elettrico. Utilizzare uno spazzolino elettrico è una scelta intelligente poiché riuscirete a garantire ai vostri denti una salute migliore. Uno spazzolino di ultima generazione permette di effettuare una pulizia più approfondita eliminando residui di cibo e placca. I vostri denti saranno più sani e bianchi!

6. Usare correttamente lo spazzolino. Se usate, invece, uno spazzolino tradizionale, fate attenzione al movimento che effettuate per pulire i denti. La pulizia va effettuata partendo dalla gengiva e scendendo verso il dente e non il contrario. Il movimento dovrà, inoltre, essere leggero e non violento per evitare di creare danni alle vostre gengive.

7. Aceto di mele. L’aceto di mele è un prodotto ottimo da usare come collutorio. Disinfetta e pulisce a fondo tutta la bocca e rende i denti più bianchi.

8. Evitare caffè, tè e fumo di sigaretta. L’assunzione giornaliera di questi alimenti tende, a lungo andare, a rovinare e macchiare lo smalto dei denti. Il fumo di sigaretta, oltre a provocare seri danni alla vostra salute, macchia i denti e provoca gengiviti e irritazioni a tutto il cavo orale.

9. Limone. Anche il limone può essere usato per smacchiare e ridare brillantezza alla dentatura.

10. Pulizia della lingua. Non tutti ci pensano, ma pulire la lingua ed eliminare batteri e microbi che si trovano sopra di essa dovrebbe essere un’operazione di routine. La vostra bocca non può essere pulita e sana se la vostra lingua è sporca. Per effettuare una pulizia corretta, in commercio potrete trovare strumenti come il raschia lingua in rame, igienico e pratico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *